DIADINAMICA

La terapia con correnti diadinamiche viene eseguita attraverso due elettrodi: uno attivo, posizionato in corrispondenza del maggior dolore e l’altro messo nelle vicinanze. Tra i principali effetti terapeutici quello analgesico e decontratturante.